Senza categoria

Coronavirus. Mascherine ‘fai da te’ in una cremeria. “Non a norma, scattata segnalazione”

Mascherine “fai da te”, prodotte e confezionate senza le dovute precauzioni previste e soprattutto non a norma, e distribuite all’interno di una cremeria a Orta di Atella, in provincia di Caserta.

Su Facebook il gestore ha attaccato chi gli diceva che non poteva farlo, dichiarando che le dava gratuitamente, dietro elargizione di una offerta a piacere. Allertati da cittadini preoccupati per la distribuzione di mascherine non a norma e quindi pericolose per la salute collettiva, sono subito intervenuti i Carabinieri del comando di zona.

Mascherine fai da te in una cremeria di Orta di Atella

“Stiamo procedendo a segnalare e denunciare tutti i casi simili – ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – Non si scherza e non si specula sulla salute della cittadinanza, siamo in piena emergenza sanitaria ed occorre rispettare tutte le regole e chi produce e distribuisce materiale non conforme alle normative, facendo speculazione, sarà punito severamente”.


Leggi anche

Articoli correlati

Back to top button