Senza categoria

Coronavirus, mini-fondi per le casse degli enti locali in provincia di Caserta

Caserta, arrivano i mini-fondi per le casse degli enti locali. Si tratta delle quote relative agli stanziamenti disposti dal ministero dell’Interno a favore degli enti locali per l’emergenza Covid.

Fondi per le casse degli enti locali in provincia di Caserta

Il Viminale ha stanziato 70 milioni di euro per il 2020, per contribuire al finanziamento delle spese di sanificazione e disinfezione degli uffici, degli ambienti e dei mezzi di province, città metropolitane e comuni, più altri 10 milioni di euro per contribuire ai compensi per le maggiori prestazioni di lavoro straordinario del personale della polizia locale dei Comuni, delle province e delle città metropolitane direttamente impegnato per le esigenze di contenimento del contagio, nonché all’acquisto dei dispositivi di protezione individuale del personale.

Gli importi

Per quanto riguarda la Provincia, all’ente di Corso Trieste arriveranno poco più di 42mila euro, così ripartiti: 34.390,90 per la sanificazione e disinfezione degli uffici e 7.929,04 per dpi e straordinari del personale. Somme maturate considerando da un lato la popolazione residente al dicembre 2018 (922.965) e dall’altra i contagi accertati allo scorso 10 aprile (356). Un importo simile arriverà alla città di Caserta: in questo caso palazzo Castropignano è beneficiario di 33.527,99 euro per la sanificazione più 8.447 per i contagi. Somma raggiunta calcolando una popolazione di 75.430 abitanti più i 31 contagi in città. E il numero di contagi al 10 aprile condiziona anche gli importi relativi agli altri Comuni.

Articoli correlati

Back to top button