Cronaca

Coronavirus a Caserta: al via la costruzione dell’ospedale da campo anche a Caserta

Emergenza Coronavirus: sono iniziati i lavori per il montaggio dell’ospedale modulare di Caserta che porterà 24 posti in più di terapia intensiva. L’ospedale sorgerà nell’area a ridosso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano, dove un tempo c’era il vecchio parcheggio. La zona è stata recintata e questa mattina sono arrivati gli escavatori per i lavori.

Coronavirus: iniziata la costruzione dell’ospedale modulare di Caserta

Entro la fine della prossima settimana – spiega all’Agi il commissario straordinario dell’Aorn Caserta, Carmine Mariano sarà completata tutta questa fase e nell’arco di tre giorni verrà montata la struttura per essere operativa“. L’ospedale modulare porterà 24 terapie intensive dotate di tutti i macchinari indispensabili. I posti letto si andranno ad aggiungere ai 18 della terapia intensiva e sub intensiva del Sant’Anna e San Sebastiano.

La nostra idea – spiega Marianoè quello di avere un centro Covid fuori le mura dell’ospedale, ma dipendente dell’ospedale, in modo tale da riprendere all’interno tutte quelle attivita’ sanitarie che sono state per forza maggiore dimezzate o sospese a causa dell’emergenza”. All’interno dell’ospedale modulare opererà il personale del Sant’Anna e San Sebastiano, ma non è escluso l’arrivo di altri medici e infermieri nel caso in cui ce ne fosse bisogno.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button