Coronavirus: positivi due pazienti guariti a Santa Maria Capua Vetere. Sono madre e figlio

coronavirus-coronavirus-san-prisco-ultime-notizie-caserta-casi-dati-comuni

Moglie e figlio del paziente 1 di Santa Maria Capua Vetere di nuovo positivi al Coronavirus dopo l'accertata guarigione. Il comunicato

Due pazienti guariti dal Coronavirus sono tornati ad essere positivi. Stiamo parlando di moglie e figlio di quello che è stato definito il paziente 1 a Santa Maria Capua Vetere. L’amministrazione comunale, sotto la guida del sindaco Antonio Mirra, ha diffuso l’agghiacciante notizia confermandola. La Asl locale, a seguito di accertamenti sui pazienti già risultati positivi, ha scoperto il caso della donna e del figlio precedentemente guariti dal Coronavirus.

Santa Maria Capua Vetere: guariti dal Covid, di nuovo positivi

“Abbiamo riscontrato che due nostri concittadini, precisamente moglie e figlio del nostro paziente uno, sono tornati positivi al Covid dopo avere già negativizzato precedentemente il tampone di riscontro con conseguente guarigione medico legale“, spiega il sindaco.

Non è un secondo contagio da Coronavirus

In base a quanto afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i pazienti guariti dal Coronavirus che ne tornano positivi non contrarrebbero un secondo contagio. Sembra che il corpo di questi sia invece impegnato nell’espulsione di cellule morte dai polmoni, che però non hanno alcuna carica infettiva.

“Il test di reazione a catena della polimerasi inversa in tempo reale non è in grado di distinguere una particella virale infettiva da una che non lo è”, dichiara a Reuters il professor Seol Dai-wu, ricercatore specializzato nello sviluppo di vaccini presso l’Università Chung-Ang di Seoul.

Teoria confermata anche dall’infettivologa ed epidemiologa americana Maria Van Kerkhove, responsabile tecnica della risposta all’emergenza COVID-19 dell’OMS.

TAG