Coronavirus in provincia di Caserta: la Rai a Pignataro Maggiore per capire le ragioni dell’assenza di contagi

coronavirus-provincia-caserta-pignataro-maggiore

Le telecamere del Tg Regione arrivano in provincia di Caserta, a Pignataro Maggiore, per indagare sulle ragioni della mancanza totale di contagi

L’emergenza coronavirus in Campania sta lentamente rientrando, ma il caso di Pignataro Maggiore è emblematico: zero contagi fino a questo momento, un’oasi felice in una provincia, quella di Caserta, che conta oltre 300 positivi fino a questo momento. Come è stato possibile?

Coronavirus, il caso di Pignataro Maggiore

Le telecamere del Tg Regione arrivano in provincia di Caserta, più precisamente a Pignataro Maggiore, per indagare sulle ragioni della mancanza totale di contagi sull’intero territorio comunale.

Il Tg regionale indaga sulla mancanza di contagi

Ieri il presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, aveva annunciato l’arrivo della Rai e aveva spiegato, in un post su Facebook, come l’amministrazione comunale aveva gestito l’emergenza, menzionando l’estremo rigore delle misure adottate e il rispetto scrupoloso da parte dei cittadini

Abbiamo raccontato della divisione dei nucleifamiliari per lettere, dell’obbligo dei cittadini ad utilizzare mascherine e guanti, del controllo attraverso il sistema di videosorveglianza, della spesasociale attivata dai cittadini, dei contributi alle persone con disagio economico prima ancora del provvedimento del governo, dei contributi ai commercianti che hanno dovuto chiudere le attività.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG