Cronaca

Coronavirus a Caserta: sesto caso positivo a Casapulla, l’annuncio del sindaco Lillo

Nuovo caso positivo al Coronavirus a Casapulla. A renderlo noto il sindaco Renzo Lillo. Si tratta di un cittadino che, non curante del pericolo di contagio, è andato a trovare un parente positivo al Covid-19. È il sesto caso positivo del comune.

Coronavirus: sesto positivo a Casapulla, si tratta di un familiare di un contagiato

Il sindaco di Casapulla, Renzo Lillo ha commentato che il caso “dimostra la nostra poca attenzione alla grave situazione che stiamo vivendo. Difatti, nei giorni passati, il nuovo positivo è andato a fare visita al parente che aveva fatto il tampone per rincuorarlo e purtroppo è rimasto contagiato a sua volta, diventando potenziale portatore di virus per chi abita con lui ed per tutte le persone con cui è entrato in contatto“.

“Oggi chiunque ha un decimo di febbre o qualche altro sintomo che potrebbe essere riconducibile al Coronavirus, chiede che gli venga eseguito il tampone e pensa di aver risolto tutto. Non è così. Se si pensa di essere stato contagiato, la persona interessata ed i familiari conviventi devono mettersi tutti quarantena fino a quando non si conosce l’esito del tampone. La quarantena non è solo della persona sospetta, ma di tutti i familiari con cui vive e che hanno avuto contatti con essa. Se non si rispetta questa semplice procedura si diventa portatori di virus. Purtroppo in questo periodo dobbiamo evitare i contatti di qualsiasi tipo, anche se corriamo il rischio di sembrare scostanti; non dobbiamo andare a trovare amici, genitori, figli parenti ed altri; dobbiamo restare a casa che è l’unico modo per evitare il contagio“. Queste le parole del sindaco Renzo Lillo.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button