Cronaca

Covid, poliziotto e finanziere morti in provincia di Caserta

Le vittime sono Vincenzo Spadarella e Danilo Velotto: entrambi avevano 54 anni

Un poliziotto e un finanziere, in servizio presso due uffici della provincia di Caserta, sono morti a causa del covid: le vittime sono Vincenzo Spadarella, agente della Polizia di Stato, e Danilo Velotto, in servizio presso il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del Comando provinciale di Caserta.

Covid, in provincia di Caserta morti un poliziotto e un finanziere

Un poliziotto e un finanziere hanno perso la vita a causa del coronavirus: entrambi 54enni, prestavano servizio in provincia di Caserta.

Le vittime

Il poliziotto si chiamava Vincenzo Spadarella, e lavorava nell’ufficio tecnico logistico interregionale Vega della Polizia di Stato di Aversa. Sposato con due figli, Spadarella è deceduto al Covid Hospital di Maddaloni. Il 54enne Danilo Velotto, sposato con tre figli, lavorava al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del Comando provinciale di Caserta, ed è morto all’ospedale del capoluogo a causa di un peggioramento che aveva portato i medici ad intubarlo.

Positivi tra le forze dell’ordine

Nel Casertano si contano numerosi poliziotti e finanzieri positivi, così come tra i carabinieri, ma sembra che al momento nessuno presenti sintomi preoccupanti.

Articoli correlati

Back to top button