Cronaca

Covid, muore a 53 anni dopo il richiamo del vaccino: “È la variante inglese”

Muore a 53 anni dopo il richiamo del vaccino anti Covid. La comunità di Pietravairano, in provincia di Caserta, è in lutto per la scomparsa di Ugo Scardigli

Muore a 53 anni dopo il richiamo del vaccino anti Covid. La comunità di Pietravairano, in provincia di Caserta, è in lutto per la scomparsa di Ugo Scardigli,  autista di mezzi per il trasporto di pazienti dializzati, che ha contratto il Coronavirus qualche settimana fa.

Muore dopo il richiamo del vaccino anti Covid: addio ad Ugo Scardigli

L’uomo è risultato positivo alla variante inglese ed è deceduto al Covid Hospital di Maddaloni, nello stesso ospedale che aveva certificato la positività al Coronavirus. Una volta ricoverato, lo scorso 23 febbraio, il 53enne è stato intubato e sottoposto ad una ventilazione forzata. L’uomo era stato già sottoposto alla prima dose di vaccino Pfizer.

Molto probabilmente, almeno stando a quanto riferiscono i medici del Covid Hospital di Maddaloni che lo hanno ricoverato, il paziente aveva già manifestato i primi sintomi dell’infezione, forse interpretandoli con quelli di una banale influenza stagionale. Dunque il 53enne ha ricevuto la seconda dose di vaccino, ma l’infezione era già in corso.

Il ricovero

Poi il ricovero presso l’ospedale di Santa Maria Capua Vetere, dove però è attivo il servizio a bassa e media intensità. Le sue condizioni sono peggiorate ed è stato trasferito al nosocomio di Maddaloni. Sono in corso ulteriori accertamenti volti a verificare se Ugo Scardigli soffrisse anche di altre patologie.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button