Cronaca

Nuovi casi Covid nelle scuole di Santa Maria a Vico: didattica in presenza sospesa in due plessi scolastic

Contagi nelle ultime all’Istituto Comprensivo "Giovanni XXIII"

Santa Maria a Vico, ancora contagi Covid nelle scuole: il sindaco Pirozzi ha chiuso due plessi dell’Istituto ComprensivoGiovanni XXIII“. Su una popolazione scolastica di 1700 persone, tra alunni e personale docente e non docente, ad oggi, risultano positivi 5 alunni e un docente, nei plessi Maielli e Loreto ci sono due alunni positivi. L’Asl ha disposto un provvedimento di sospensione delle attività didattiche in presenza dei plessi Maielli e Loreto da domani, mercoledì 29 Aprile,fino al 7 Maggio 2021. Tutti gli alunni delle classi interessate sono contestualmente posti inisolamento domiciliare.

Covid, contagi nelle scuole di Santa Maria a Vico: chiuso l’IC Giovanni XXIII

Alcuni casi di Covid-19, che nelle ultime ore hanno interessato l’Istituto Comprensivo“Giovanni XXIII”, hanno spinto il sindaco Andrea Pirozzi ad emettere questa mattina una nuova ordianza. Il primo cittadino stamani ha convocato il Centro Operativo Comunale per l’emergenza sanitaria. Durante la riunione l’Assessore alla Pubblica Istruzione Clemente Affinita ha illustrato i dati relativi ai contagi in tutto l’Istituto Comprensivo che conta una popolazione scolastica di 1700 persone, tra alunni e personale docente e non docente. Di questi, ad oggi, risultano positivi 5 alunni e un docente. L’analisi si è soffermata in particolare sui plessi Maielli e Loreto, dove risultano due alunni positivi. Di intesa con l’Asl è stato disposto un provvedimento di sospensione delleattività didattiche in presenza dei plessi Maielli e Loreto da domani, mercoledì 29 Aprile, fino al 7 Maggio 2021. Tutti gli alunni delle classi interessate sono contestualmente posti inisolamento domiciliare.

Screening a tappeto

Sempre di concerto con l’Asl, inoltre, nelle prossime ore, sarà eseguito uno screening complessivo nei plessi per i quali è stata disposta la chiusura, che interesserà anche la popolazione residente in quelle aree. “Il numero esiguo dei contagi nelle scuole – ha rimarcato il Sindaco Pirozzi – non permettel’emissione di un’ordinanza di chiusura di tutti i plessi scolastici presenti sul territorio.Continueremo a monitorare l’andamento della situazione e non escludiamo la possibilità dinuovi provvedimenti al fine di fronteggiare il fenomeno del contagio”.

Articoli correlati

Back to top button