Cronaca

Crollo nel cuore di Orta di Atella, 13 indagati | Bonus alle famiglie sgomberate

Crollo ad Orta di Atella, 13 indagati e famiglie sgomberate dopo la tragedia sfiorata in pieno centro lo scorso 16 luglio

Sono 13 gli indagati per il crollo della parte esterna dell’edificio di via Pasquale Migliaccio di Orta di Atella. Un crollo avvenuto lo scorso 16 luglio e ora finito all’attenzione della Procura di Napoli Nord. Pasquale Pugliese, comandante della Polizia Locale e coordinatore del Centro operativo comunale per la gestione dell’emergenza ha depositato una informativa di reato. Un dettagliato report dal quale – come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino – emergerebbe la presunta responsabilità di tredici indagati fra tecnici e proprietari.

Crollo ad Orta di Atella, 13 indagati

Altre famiglie intanto sono state sgomberate dopo quel crollo che – solo per caso – non si è trasformato in una vera e propria tragedia. Ad dora i tecnici di parte, nominati dai privati, sostengono che sia necessario procedere con una demolizione controllata. I tecnici del Comune invece ritengono che, non essendo ancora ben definite le caratteristiche della cavità sotterranea, sia necessario valutare il pericolo collegato all’accesso di mezzi pesanti.

Gli sgomberi

Le prime famiglie sgomberate si sono sistemate presso parenti o altre case. Altri invece sono ospiti di locali comunali, prima destinati all’istituto alberghiero, persone che in questo momento hanno difficoltà a trovare una nuova abitazione. Il Comune infine dovrebbe erogare un contributo una tantum per far fronte all’emergenza.

Articoli correlati

Back to top button