Cronaca

Disastro ambientale nel fiume Volturno, indagati due ex sindaci

Disastro ambientale nel fiume Volturno, indagati due ex sindaci: si tratta di Eduardo Centore, ex primo cittadino di Capua e Carmine Antropoli

Disastro ambientale nel fiume Volturno, indagati due ex sindaci: si tratta di Eduardo Centore, ex primo cittadino di Capua e il due volte sindaco medico chirurgo, Carmine Antropoli. I due sono anche accusati di deturpamento di bellezze naturali.

Disastro ambientale, due ex sindaci indagati

Il pm Marina Mannu ha chiuso le indagini ed ha «avvisato» altri due coindagati: si tratta del dirigente del settore Lavori Pubblici, Francesco Greco e di Eleonora Castri, amministratrice della società di servizi Agave che era affidataria della manutenzione degli impianti di sollevamento a servizio della rete fognaria

. Impianti che avrebbero dovuto essere controllati per garantire il corretto collettamento delle acque reflue urbane finite invece direttamente nel fiume che lambisce la «Regina del Volturno».

Gli ex sindaci, l’ex generale dei carabinieri Centore e il medico Antropoli, sono pronti entrambi a difendersi e a chiarire loro posizione ma allo stato l’accusa li individua come corresponsabili di una carente manutenzione degli impianti, anzi in qualche caso addirittura inesistente provocando in questo modo fuoriuscita dalle acque reflue dalle sezioni fognarie, con l’acqua di fogna che sarebbe finita, in questo modo, direttamente nel fiume Volturno.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button