Cronaca

Vuole la tessera del Reddito dall’ex marito e lo minaccia con un coltello: panico a Santa Maria Capua Vetere

Donna litiga con l'ex marito per il Reddito di Cittadinanza: fermata. È accaduto nella mattinata di oggi, giovedì 26 maggio

Attimi di paura a Santa Maria Capua Vetere dove una donna ha litigato con l’ex marito per il Reddito di Cittadinanza. La donna ha inseguito l’ex coniuge con un coltello ed è stata bloccata dai carabinieri.

Santa Maria Capua Vetere, donna litiga con l’ex marito per il Reddito di Cittadinanza

È accaduto nella mattinata di oggi, giovedì 26 maggio, in Piazza della Resistenza, all’esterno del Tribunale Penale di Santa Maria Capua Vetere, a pochi passi dall’ufficio postale dove una donna ha raggiunto l’ex marito, un ausiliario del traffico in servizio presso quella zona. Ne è nato un diverbio tra i due. Un’accesa discussione che non è passata inosservata tanto che la pattuglia di militari dell’esercito italiano dell’operazione ‘Strade sicure’ a presidio del plesso di legalità sammaritano si sono avvicinati alla coppia con l’intento di sedare gli animi.

L’intervento dei carabinieri

L’ausiliario ha ripreso il suo lavoro, la donna si è allontanata ed i militari stavano per riprendere la loro postazione quando la donna in uno scatto d’impeto ha tirato fuori un coltello dalla borsa minacciando l’ex marito. I militari prontamente hanno disarmato e calmato la donna in attesa che sopraggiungessero i carabinieri del Nucleo Tribunale della compagnia di Santa Maria Capua Vetere.

Ai carabinieri una volta condotta in caserma l’iraconda signora ha spiegato i motivi dell’astio con l’ex coniuge: lui le avrebbe sottratto la tessera del reddito di cittadinanza e lei la rivoleva ad ogni costo. I militari hanno provato a calmarla un’ennesima volta valutando una denuncia per porto abusivo di coltello.

Articoli correlati

Back to top button