Cronaca

Mondragone: gli chiudono l’edicola ingiustamente, poi il dietrofront

Edicola ingiustamente chiusa nel giorno di Pasqua Mondragone. Un edicolante era stato sanzionato con una ammenda di 400 euro e la chiusura per cinque giorni dell’attività dai militari della Guardia di Finanza nel giorno di Pasqua perché era in attività.

Edicola ingiustamente chiusa nel giorno di Pasqua Mondragone

Il provvedimento – come riportato da Il Mattino – è stato annullato in autotutela nella giornata di ieri, martedì 14 aprile, e da oggi l’attività è nuovamente operativa.

L’errore

Il sindaco Virgilio Pacifico aveva disposto la chiusura di tutte le attività commerciali, ad eccezione delle farmacie, per il giorno di Pasqua. Il primo cittadino, al pari del governatore campano Vincenzo De Luca, aveva dimenticato le edicole. L’attività in questione ha comunque deciso di restare aperta avendo, alla fine, ragione.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button