PoliticaSpeciale elezioni

Elezioni amministrative 2023, quando si vota in provincia di Caserta? Data e Comuni al voto

Guida alle elezioni amministrative 2023 nei comuni in provincia di Caserta. Ecco quando si vota, la data, la legge elettorale in vigore e dove si andrà a votare per le comunali.

In Italia quest’anno si terranno anche le elezioni regionali. Il 12 e il 13 febbraio si vota in Lombardia e Lazio. Anche in Molise e Friuli-Venezia Giulia si sceglieranno i nuovi governatori. Le Elezioni Amministrative 2023 si terranno domenica 14 e lunedì 15 maggio in 588 comuni italiani appartenenti alle regioni a statuto ordinario. L’elenco dei comuni è ancora provvisorio perché a questi si aggiungeranno altre eventuali amministrazioni i cui consigli comunali saranno sciolti entro il 24 febbraio 2023.

Quando ci saranno le elezioni amministrative 2023?

La data delle elezioni amministrative 2023 è stata stabilita dal Consiglio dei Ministri: si voterà – come di consueto – in due giorni: domenica 14 e lunedì 15 maggio, dalle 7 alle 23 di domenica e fino alle 15 di lunedì.

Dove si vota in provincia di Caserta?

In provincia di Casertasi andrà al voto in 15 comuni. Di questi, Lusciano, Maddaloni, Marcianise, Orta di Atella, San Felice a Cancello superano i 15mila abitanti e pertanto andranno al ballottaggio se nessuno dei candidati sindaco raggiungerà il 50% più uno dei voti. Ecco l’elenco:

  • Alife
  • Caiazzo
  • Cancello ed Arnone
  • Galluccio
  • Letino
  • Lusciano
  • Maddaloni
  • Marcianise
  • Orta di Atella
  • Presenzano
  • Raviscanina
  • Riardo
  • San Felice a Cancello
  • Sant’Angelo d’Alife
  • Vitulazio

Per cosa e come si vota

Nelle oltre 700 città italiane dove si svolgeranno le elezioni comunali 2023 i residenti voteranno il nuovo sindaco e il Consiglio comunale, con la possibilità del voto disgiunto nei comuni con più di 15.000 abitanti, di dare due preferenze per i consiglieri (una sola nei comuni con meno di 5.000 abitanti) e con il ballottaggio se nessuno dei candidati sindaco raggiunge il 50% più uno dei voti (nelle città con più di 15.000 abitanti).

Per allestire i seggi, seguire le operazioni di voto ed effettuare lo spoglio delle schede, per le elezioni comunali e regionali 2023 saranno nominati scrutatori e presidenti di seggio, a cui andrà il compenso previsto dalla legge.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button