PoliticaSpeciale elezioni

Elezioni comunali 2021 a Caserta: il ballottaggio tra Carlo Marino e Gianpiero Zinzi | La diretta

I cittadini di Caserta chiamati al ballottaggio per scegliere il futuro sindaco

Elezioni 2021 a Caserta: il ballottaggio – i cittadini di Caserta chiamati al ballottaggio per scegliere il futuro sindaco tra Carlo Marino, ex sindaco uscente, e il candidato del centrodestra Gianpiero Zinzi. Al primo turno delle elezioni, Marino ha ricevuto il 35,3% dei voti, mentre Zinzi è arrivato a 30,1%. Ecco la diretta del voto in tempo reale, i risultati, i dati sull’affluenza.

Il ballottaggio a Caserta | La diretta



Chi sono i candidati

  • Carlo Marino, classe 1968, è un avvocato cassazionista. Sindaco uscente e candidato del centrosinistra. “Come tutte le grandi sfide, la partita è ancora lunga e aperta – ha affermato Marino in vista del ballottaggio -. Del resto lo sapevamo da mesi che la riconferma al primo turno non era scontata, vista la ricchezza di candidati sia civici che alla mia sinistra.
  • Gianpiero Zinzi, classe 1983, è un avvocato. Candidato del centrodestra e capogruppo della Lega al consiglio regionale della Campania.

Elezioni Caserta ballottaggio Marino Zinzi


Il consiglio comunale se vince Marino

Se vince Marino il consiglio comunale sarà composto da 6 consiglieri della lista ‘Moderati-Insieme’ (Emiliano Casale, Massimiliano Marzo, Dora Esposito, Massimo Russo, Lorenzo Gentile, Mariana Funaro); 4 del Partito democratico (Gianni Comunale, Matteo Donisi, Roberta Greco, Enzo Battarra) ; 3 di Italia Viva (Mimmo Maietta, Roberto Peluso, Pasquale Antonucci); 3 di Noi Campani (Liliana Trovato, Antonio De Lucia, Nicola Gentile); 2 della lista ‘Origini’ (Francesco Guida Donato Tenga); 1 di Socialisti Uniti (Gianluca Iannucci). In opposizione, con Zinzi, andrebbero 3 consiglieri di ‘Zinzi per Caserta’ (Alessio Dello Stritto, Maurizio Del Rosso e Fabio Schiavo), 2 di Fratelli d’Italia (Paolo Santonastaso e Pasquale Napoletano); 1 di Prima Caserta (Donato Aspromonte), 1 di Forza Italia (Elio Di Caprio). Con loro all’opposizione anche Roberto Desidero di ‘Caserta Tu’, Dino Fusco di ‘Speranza per Caserta’ ed i tre candidati a sindaco sconfitti al primo turno Pio Del Gaudio, Romolo Vignola Raffaele Giovine.

Il consiglio comunale se vince Zinzi

In maggioranza entrerebbero 7 della lista ‘Zinzi per Caserta’ (Alessio Dello Stritto, Maurizio Del Rosso, Fabio Schiavo, Francesco Garofalo, Francesca Caruso, Anna Gargiulo, Emanuele Pappagallo); 6 di Fratelli d’Italia (Paolo Santonastaso, Pasquale Napoletano, Filippo Mazzarella, Mirella Corvino, Michele Visca, Claudio Ursomando); 3 di Prima Caserta (Donato Aspromonte, Antonella Vigliotta, Emilio Caterino); 2 di Forza Italia (Elio Di Caprio Rossella Gravina); 1 di Caserta nel Cuore (Raffaele Piazza). All’opposizione, insieme a Marino, andrebbero tre della lista ‘Insieme-Moderati’ (Massimiliano Marzo, Emiliano Casale Dora Esposito), 2 del Partito democratico (Gianni Comunale e Matteo Donisi), 1 di Italia Viva (Mimmo Maietta), 1 di Noi Campani (Liliana Trovato), 1 di Origini (Francesco Guida). Con loro anche i candidati sindaci sconfitti al primo turno Pio Del Gaudio, Romolo Vignola Raffaele Giovine insieme con Roberto Desiderio di ‘Caserta tu’.

I dati sull’affluenza

Al primo turno, si era registrata un’affluenza totale del 67,03%

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button