Cronaca

Estorsione, arrestato fiorista a Sant’Arpino: voleva uno stand gratis

A Sant’Arpino un fiorista è stato arrestato con l’accusa di estorsione. Il 32ene G.M è stato fermato dai carabinieri: avrebbe preteso uno stand all’interno di una nota manifestazione commerciale dedicata alle coppie in procinto di convolare a nozze che si tiene all’interno di un centro commerciale a Teverola come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Estorsione, arrestato fiorista a Sant’Arpino

In collaborazione con i colleghi della compagnia di Aversa, i carabinieri di Sant’Arpino hanno arrestato il fiorista, un incensurato. È accusato di tentata estorsione ai danni degli organizzatori della manifestazione dedicata ai matrimoni.

Stando a quanto ricostruito dai militari, su delega dei magistrati della procura di Napoli Nord, il fiorista puntava ad avere una sua visibilità nella nota kermesse, ma voleva una “finestra” a titolo gratuito. A settembre, durante la fase di allestimento del villaggio, si sarebbe recato sul posto con l’intenzione di ottenere uno stand gratuito. Per farlo, avrebbe minacciato di sfasciare tutto in caso di mancata concessione di quanto richiestodi alcune somme di denaro.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button