Cronaca

Tragedia in Emilia-Romagna, uomo si accascia davanti alla chiesa e muore: aveva 45 anni

Inutili i soccorsi. Disposta l’autopsia

Tragedia nella notte tra sabato e domenica a Ferrara, dove un uomo si accascia all’improvviso davanti alla chiesa e muore. A perdere la vita Roberto R., 45 anni di Mondragone, da anni trasferitosi in Emilia-Romagna.

Ferrara, uomo di Mondragone muore davanti alla chiesa

A perdere la vita, per un destino beffardo, Roberto R., 45 anni di Mondragone, da anni trasferitosi in Emilia Romagna.

Stando a una prima ricostruzione, l’uomo si sarebbe accasciato a terra colpito da un malore improvviso in piazza Castello a Poggio Renatico. Soccorso dai sanitari del 118 intorno alla mezzanotte e 40 tra sabato e domenica, ma ogni tentativo di rianimazione è risultato vano. Al momento l’attacco cardiaco sarebbe l’ipotesi più accreditata. Disposta l’autopsia per accertare la natura del decesso.

Chi era la vittima

Il 45enne da tanti anni si era trasferito a Poggio Renatico, nella frazione di Bancareno: aveva lavorato anche come camionista per poi mettersi in proprio. Tanti i messaggi di cordoglio sui social.

Articoli correlati

Back to top button