Cronaca

Focolaio Covid a Dubai: bloccati anche studenti casertani e marcianisani

La preoccupazione del sindaco di Marcianise

Ci sono decine di studenti casertani bloccati a Dubai a causa di un focolaio Covid scoppiato all’interno del college dove alloggiano. Si tratta di ragazzi di Caserta e Marcianise: la notizia è stata confermata dal sindaco Antonello Velardi: “Il caso mi è stato segnalato da alcuni genitori, preoccupati delle condizioni di salute dei giovani e dell’evoluzione della vicenda. Nel gruppo ci sono diversi altri studenti casertani“.

Covid, studenti casertani bloccati a Dubai

Gli studenti italiani alloggiano presso il college Myriad di Dubai. “Fanno parte di due gruppi, arrivati a scaglioni negli Emirati: nessuno di loro è riuscito a rientrare” aggiunge Velardi. “Il gruppo è formato da quasi 500 persone tra studenti ed accompagnatori: i casi di positività al Covid sono al momento meno di un centinaio, alcuni ragazzi si sono già negativizzati ma restano lì bloccati. Nessuno è in gravi condizioni, per fortuna“.

Le autorità degli Emirati Arabiche hanno mostrato grande inflessibilità, scontrandosi anche con il tour operator che ha organizzato il viaggio – aggiunge il sindaco – La situazione è ritenuta sotto controllo anche se si prevedono tempi non brevi per il rientro in Italia. La preoccupazione dei genitori qui in Italia, compresi quelli di Marcianise, è molto forte: non sempre in questi casi si riesce a dominare la (giusta) ansia di chi ha un figlio così lontano.


Articoli correlati

Back to top button