Cronaca

Mondragone, il focolaio è circoscritto e sotto controllo: i positivi sono 48

L’emergenza focolaio Mondragone torna sotto controllo. Non solo per quanto concerne il profilo sanitario, ma anche quello dell’ordine pubblico dopo i disordini registrati nei giorni scorsi tra cittadini italiani e bulgari. In totale sono 48 le persone positive nei palazzi ex Cirio con oltre 2700 tamponi effettuati.

Focolaio a Mondragone, zona circoscritta

Su 48 contagiati, 43 (di cui una donna italiana) risiedono nel complesso residenziale Nuova Florida come riportato da Il Mattino. Da lunedì 22 giugno la zona è oggetto di una zona rossa e le forze dell’ordine continuano i presidi per controllare il rispetto da parte degli abitanti del cordone sanitario e dell’obbligo di isolamento domiciliare. I positivi, in gran parte asintomatici, sono stati tutti trasferiti ed ospedalizzati.

Il positivo “esterno”

Nelle scorse ore è risultato positivo un cittadino di Mondragone che non risiede nell’area del focolaio. Si tratta di un bracciate che avrebbe avuto dei contatti anche lavorativi, con qualcuno dei contagiati della comunità di immigrati bulgari di etnia rom. Per l’intera giornata di ieri sono proseguiti i campioni a tappeto e centinaia di cittadini hanno affollato i due laboratori mobili dell’azienda sanitaria di Caserta.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button