Cronaca

Focolaio Mondragone, seconda trance di test: contagi in calo

Focolaio Mondragone, al via la seconda trance di test per i residente dei palazzi ex Cirio. Intanto la curva dei contagi è in calo. Sono 83 i positivi riferibili al focolaio, 43 dei quali residenti nel complesso dei palazzi Cirio, giunti al dodicesimo giorno di isolamento. Gli altri, 32 residenti a Mondragone e gli altri in centri vicini come Falciano del Massico, Sessa Aurunca e Carinola, sono stati individuati ricostruendo la rete dei contatti dei primi contagiati. Per la gran parte, si tratta di impiegati e di manodopera delle aziende agricole dove lavorano gli immigrati.

Seconda trance di test nella zona rossa di Mondragone

Per i residenti nei palazzi ex Cirio sono iniziati i test sierologici su tutti i primi sottoposti a tampone, per escludere infezioni in atto in vista della scadenza della quarantena obbligatoria, fissata per martedì. In mattinata, per le 220 famiglie in isolamento domiciliare è previsto un pensiero dolce consegnato tramite gli operatori della Croce rossa: le paste della domenica offerte da quattro pasticcerie locali, Alfredo Lisita, Lisita Crocelle, Bar Domizia e Zanzibar. «Vuole essere una testimonianza di solidarietà e vicinanza di un’intera comunità rispetto a un agglomerato che sta vivendo un particolare momento e non certo per propria volontà», spiegano gli imprenditori.

Articoli correlati

Back to top button