Cronaca

Spara un colpo di pistola e si ferisce alla testa: 15enne operato, ansia per l’esito dell’intervento

Francolise, ansia per il ragazzino feritosi con un colpo di pistola: bisognerà attendere per conoscere l'esito dell'intervento

Resta appesa ad un filo la vita del ragazzino di Francolise feritosi alla testa con un colpo di pistola. Il giovane, ultimo di tre figli, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico nell’ospedale di Caserta nel pomeriggio di lunedì 2 maggio come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Francolise, le condizioni del ragazzino feritosi con un colpo di pistola

Un proiettile ha trapassato il cranio del 15enne e l’operazione mirava a bloccare l’emorragia cerebrale. Il risultato di questo tentativo dei medici, però, lo si conoscerà solo fra qualche giorno. Allo stato attuale, l’adolescente si trova ricoverato in Rianimazione con un catetere che parte dal cranio per drenare liquidi. Ad ogni modo, i medici del Sant’Anna e San Sebastiano non si sbilanciano.

I fatti

Ieri mattina il padre è uscito per andare a lavorare, ma il ragazzo è rimasto a casa con la mamma. Sarebbe stato a quel punto che il quindicenne si sarebbe ferito. Al piano superiore c’era solo lui. Le urla della madre hanno rotto il silenzio della cittadina come un incubo. Lo riporta l’odierna edizione de Il Mattino. 

La punizione

In seguito ad un litigio, il padre gli avrebbe negato l’utilizzo di computer e smartphone ed il giovane avrebbe provato a togliersi la vita. Come riportato da Il Mattino, è questa la prima ricostruzione avanzata dai testimoni che stanno ricostruendo la dinamica del ferimento di un adolescente di 15 anni, trovato con un colpo di pistola in testa nella sua camera da letto a Francolise.

Articoli correlati

Back to top button