Cronaca

Frode fiscale, sequestro di oltre 240mila euro ad una società di Santa Maria a Vico

Le indagini della Guardia di Finanza

Frode fiscale, sequestro di oltre 240mila euro ad una società di Santa Maria a Vico. Gli accertamenti svolti hanno consentito di ricostruire fatture per operazioni inesistenti per oltre 4 milioni di euro, che hanno contribuito a generare un’evasione per circa 1 milione di euro.

Santa Maria a Vico, frode fiscale: maxi sequestro della Guardia di Finanza ad un’azienda

Gli agenti della della Guardia di Finanza di Marcianise hanno eseguito un sequestro, oggi, per un valore complessivo di oltre 240.000 euro, nei confronti di una società con sede a Santa Maria a Vico ed operante nel settore del commercio all’ingrosso di computer e software, nonché il patrimonio del rappresentante legale.

Le indagini

L’adozione della misura cautelare reale è intervenuta a seguito di una verifica fiscale eseguita dalla Guardia di Finanza, con riferimento agli anni dal 2015 al 2018 che ha permesso di scoprire una frode fiscale organizzata da I.G., cl. 1976, legale rappresentante della società verificata. Egli, infatti, anche mediante la costituzione di una società fittizia in Slovenia, ha utilizzato fatture false per abbattere il debito fiscale, ai fini reddituali e dell’IVA della propria società.

Evasione per 1 milione di euro

Gli accertamenti svolti hanno consentito di ricostruire fatture per operazioni inesistenti per oltre 4 milioni di euro, che hanno contribuito a generare un’evasione d’imposta per circa 1 milione di euro.

Nei guai il rappresentante legale

Inoltre é stata accertata la condotta illecita del rappresentante legale della società che ha impiegato nell’attività imprenditoriale i profitti dell’attività delittuosa, al fine di ostacolare la ricostruzione della provenienza degli stessi.

Il sequestro

Il Giudice per le indagini preliminari ha disposto il sequestro preventivo delle disponibilità liquide della società e dei beni nella disponibilità del suo rappresentante legale, per. La Guardia di Finanza ha pertanto sottoposto a sequestro immobili, quote societarie, e disponibilità liquide, per un valore complessivo di oltre 240.000 euro.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button