Cronaca

Furto nel deposito, rubati 6mila euro di Champagne: custode malmenato a bottigliate

È il terzo furto ai danni del cash & carry dei fratelli Siciliano

A Capodrise è stato segnalato il furto di Champagne in un deposito. Questo è il terzo colpo nel giro di un mese al negozio di ingrosso dei fratelli Siciliano a Capodrise, in via Ponteselice.

Furto di champagne nel deposito di Capodrise

Un gruppo di malviventi ha colpito il cash & carry dei fratelli Siciliano. Il deposito è stato già vittima nelle scorse settimane di un paio di colpi simili. I ladri sono arrivati al deposito a bordo di una Fiat. Con alcuni strumenti atti allo scasso, hanno aperto una porta metallica. I banditi hanno portato via le bottiglie di spumante, tra cui le famose e costose Armand de Brignac.

L’aggressione al custode

Il custode del deposito, nel tentativo di fermare il furto, è stato aggredito con una delle pesanti bottiglie, restando ferito ad una gamba.

Articoli correlati

Back to top button