Cronaca

Banda del buco in azione a Recale, svaligiata la scuola Giovanni XXIII

Furto nella scuola Giovanni XXIII di Recale, svaligiata la presidenza. In azione banda del buco, volevano entrare nel laboratorio informatico

Furto nella presidenza della scuola Giovanni XXIII di Recale. I malviventi – come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – si sono introdotti nell’edificio dopo aver smontato la grata a protezione e forzando una porta-finestra alle spalle del plesso.

Recale, furto nella scuola Giovanni XXIII 

Una volta all’interno dell’edificio, i malviventi hanno manomesso il sistema d’allarme dirigendosi verso il laboratorio informatico situato al primo piano ma blindato. A quel punto hanno “ripiegato” sulla presidenza dalla quale hanno portato via tre computer, alcuni portatili un monitor e un robottino, che sarebbe stato usato per un progetto di robotica formativa.

Il blitz nelle classi

Hanno poi fatto irruzione nelle classi dalle quali hanno smontato i proiettori collegati alle lavagne interattive. L’entità del bottino non dovrebbe essere inferiore a 20mila euro, esclusi i costi per riparare i gravi danni alla struttura.

Articoli correlati

Back to top button