Cronaca

Scoppia l’incendio, interviene il vice sindaco col trattore: “Ho salvato i miei boschi e i suoi lupi”

Incendio ad Alife, il vice sindaco lo spegne e salva un monumento. Intervento eroico dell'avvocato Alfonso Simonelli

Il vice sindaco spegne un incendio divampato ad Alife, l’ennesimo di questa calda estate nel Matesino. L’avvocato Alfonso Simonelli, legale di professione, vice sindaco e presidente del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano, è stato l’eroe del weekend.

Incendio ad Alife, lo spegne il vice sindaco

Interpellato dal quotidiano Il Mattino, l’avvocato Simonelli ha spiegato: “Ciò che mi preoccupava era che quella combustione stava per raggiungere l’area dove è situato il nostro mausoleo di origini romane, con il serio rischio di prendere piede anche nel vicino ristorante e in alcune aziende agricole della zona”.

L’intervento

E così Simonelli si è portato nel terreno vicino al Torrione di proprietà della soprintendenza Archeologia di Caserta e Benevento, riuscendo ad evitare che le fiamme danneggiassero il prezioso monumento.

Articoli correlati

Back to top button