Cronaca

Va a fuoco una casa nella notte: anziana muore soffocata dal fumo a Sparanise

Una casa va a fuoco nel centro di Sparanise, morta una donna di 88 anni, originaria di Sessa Aurunca ma residente da tempo a Sparanise. È successo in via Romeo, alle 4 della notte tra lunedì e martedì. L’anziana morta è Immacolata Massucci,.

Casa a fuoco a Sparanise, muore una donna anziana

Dopo l’allarme, l’intervento è stato pressoché immediato, anche grazie al fatto che la caserma dei carabinieri cittadina dista soltanto poche centinaia di metri dall’abitazione della signora Massucci. Sul posto i carabinieri e il personale del 118 hanno coadiuvato l’intervento dei vigili del fuoco, giunti in due diverse squadre da Teano e da Caserta con ben 3 automezzi.

I 12 uomini delle fiamme rosse sono riusciti a domare il fuoco dopo un lungo intervento, riuscendo a portare fuori dall’abitazione dell’88enne. Ma nonostante i tempestivi tentativi di rianimarla da parte del personale sanitario per la donna non c’è stato niente da fare.

Le fiamme non erano arrivate a lambire il corpo, ma Immacolata Massucci era probabilmente già morta a causa delle esalazioni di fumo. All’ingresso nell’abitazione, infatti, la struttura era ormai completamente devastata e una coltre tossica avvolgeva tutti gli ambienti. È perciò possibile che l’anziana non sia più riuscita a respirare, prima di darsi alla fuga una volta resasi conto di ciò che stava accadendo.

Le indagini

Per ricostruire l’accaduto, stanno lavorando i carabinieri insieme ad una squadra di indagine dei vigili del fuoco: dai primi rilievi sembrerebbe che a scatenare le fiamme sia stata una piccola stufa alogena posizionata vicino al letto.

Forse la stufa era troppo vicina alle coperte, che in qualche ora hanno preso fuoco facendo propagare l’incendio in pochi minuti. Ulteriori dettagli saranno svolti in queste ore e a fornire una chiave di lettura più lucida del decesso sarà l’autopsia della salma della signora Immacolata Massucci.

Articoli correlati

Back to top button