Cronaca

L’inferno sulle montagne, distrutti tutti gli uliveti a Falciano del Massico

Incendio a Falciano del Massico, distrutti ulivi secolari. Nube di fumo in tutto il paese, sindaco invita a chiudere le finestre

Attimi di paura a Falciano del Massico per un incendio divampato nella giornata di ieri, martedì 21 giugno. Una nube bianca ha avvolto decine di ulivi secolari, finiti in fumo a causa del rogo che ha lambito anche le case, costringendo gli abitanti ad abbandonarle come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Incendio a Falciano del Massico, distrutti ulivi secolari

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con tre autobotti, oltre alla Protezione civile, alla Polizia municipale e ai carabinieri della locale stazione. Le operazioni di spegnimento del rogo si sono rivelate particolarmente difficili, soprattutto a causa del forte vento contrario che soffiava nelle scorse ore. L’incendio – inoltre – ha generato una grande nube tossica che ha avvolto il centro.

L’appello

Il sindaco, Erasmo Fava, ha invitato i suoi concittadini a tenere le finestre chiuse fin quando l’emergenza non sarà del tutto rientrata.

Articoli correlati

Back to top button