Cronaca

Incendio nella zona Asi, arrivano i primi risultati del monitoraggio dell’Arpac

Arrivano i primi risultati del monitoraggio dell'Arpac sul maxi incendio nella zona Asi di Teverola-Carinaro

Arrivano i primi risultati del monitoraggio dell’Arpac sul maxi incendio nella zona Asi di TeverolaCarinaro, avvenuto lo scorso 16 settembre.

Maxi incendio nella zona Asi: i risultati del monitoraggio dell’Arpac

Gli esiti analitici, relativi a un periodo di campionamento di 24 ore tra il 16 e il 17 settembre, riportano un valore di concentrazione di diossine e furani (Pcdd-Pcdf) in aria campionata pari a 2,46 picogrammi per normal metro cubo in termini di tossicità totale equivalente.

L’Arpac ha assicurato che non sono presenti limiti di riferimento imposti dalla legislazione per la concentrazione di diossine in aria ambiente; un valore di riferimento correntemente utilizzato dalla comunità scientifica è quello proposto dal LaenderausschussfuerImmissionsschutz (LAI – Germania), pari a 0,15 pg/Nmc. La concentrazione riscontrata nel campionamento del 16-17 settembre risulta superiore al suddetto limite di riferimento.

Articoli correlati

Back to top button