Cronaca

Strage sull’A1: tre morti tra cui un camionista casertano | Stava soccorrendo un automobilista in panne

Tra loro, ha perso la vita anche Antonio De Lucia, camionista casertano di 51 anni

Strage sull’A1 a seguito di un incidente stradale avvenuto nella notte tra Cassino e San Vittore: sono morti due camionisti e un un’automobilista a seguito dell’impatto. Tra loro, ha perso la vita anche Antonio De Lucia, camionista casertano di 51 anni.

Incidente sull’A1, tre morti tra cui un casertano

Tre morti e due feriti questo il drammatico bilancio dello spaventoso scontro avvenuto in autostrada questa notte nel tratto compreso tra Cassino e San Vittore del Lazio. A perdere la vita sono stati i conducenti di due tir, residenti nelle province di Perugia e Caserta, che si sono scontrati tra loro per cause ancora in corso di accertamento.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia per i rilievi del caso e i sanitari del 118 per medicare i feriti. Necessario anche l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarre le persone rimaste incastrate tra le lamiere.

A1 chiusa al traffico

Le corsie dell’autostrada sono rimaste chiuse fino alle prime luci dell’alba. Le persone rimaste bloccate nel traffico sono state deviate. Mentre chi era diretto a sud aveva l’obbligo di uscire a Cassino.

Per le vittime si dovrà stabilire se verrà disposta l’autopsia o meno.

Chi è il camionista casertano

A perdere la vita nello spaventoso incidente anche un camionista di Cancello Scalo, Antonio De Lucia, di 51 anni. Secondo una prima dinamica, l’uomo si sarebbe fermato per prestare aiuto ad un’automobilista in panne, travolto da un tir e morto anche lui sul colpo. Sopraggiunta una cisterna, ha travolto De Lucia che è morto anche lui. Il mezzo si è ribaltato sulla corsia di marcia ed è morto anche il conducente. L’uomo in panne, invece, è stato miracolato.

Articoli correlati

Back to top button