Cronaca

Travolto dal furgone, si schianta su un palo: Aniello muore sul colpo a 44 anni

Incidente con la moto, Aniello De Luca morto sul colpo: è rimasto schiacciato da un furgone ed è finito contro un palo

Domenica da incubo a San Felice a Cancello per l’incidente nel quale è morto Aniello De Luca, 44enne residente nella frazione di Polvica tra Nola e San Felice a Cancello. L’uomo è rimasto schiacciato da un furgone ed è finito contro un palo della cartellonistica pubblicitaria. Un drammatico incidente avvenuto lungo la strada provinciale che collega Dragoni e l’area del Montemaggiore con Alife.

Incidente con la moto, morto Aniello De Luca: lutto a San Felice a Cancello

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il MattinoDe Luca stava raggiungendo un gruppo di motociclisti. Il programma della giornata prevedeva una escursione in zona e un pranzo fuori. Immediato l’arrivo sul posto di carabinieri e sanitari dell’ambulanza del 118. Per il 44enne però c’è stato poco da fare: è morto sul colpo.

Chi era Aniello De Luca

Da anni Aniello De Luca viveva a Polvica ma era originario di Maddaloni e frequentava molto San Felice a Cancello dove aveva ancora alcuni familiari. In passato ha lavorato come camionista per una ditta di via Cancello. Negli ultimi tempi invece era  autista presso una cava del territorio e faceva anche parte del Vespa club della sua frazione.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button