Cronaca

Incidente sulla Nola-Villa Literno, si aggrava il bilancio: morto uno dei feriti

Troppo gravi le ferite riportate dalla vittima. Strada ancora bloccata al traffico

Si aggrava il bilancio del terribile incidente di questa mattina sulla Ss 7 bis Nola-Villa Literno, tra le uscite di Frignano e Casal di Principe (direzione Villa Literno). È morto uno dei due feriti gravi coinvolti nello scontro. Sale a due il numero delle vittime.

Tragico incidente sulla Ss 7 Bis: camion prende fuoco dopo uno scontro

A seguito dell’impatto il camion, con il solo conducente a bordo, è stato avvolto dalle fiamme che hanno attecchito anche il furgone appartenente alla ditta Fontana Service Srl con sede a Villa Literno dove erano presenti il conducente ed il passeggero che presumibilmente stavano facendo rientro in sede. Lo schianto tra i due mezzi ha fatto sì che uno degli occupanti del furgone Fiat Ducato volasse nella scarpata che costeggia la strada.

Vigili del Fuoco a lavoro

Le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Aversa e Marcianise sono sopraggiunte per sedare il rogo. I caschi rossi di Aversa col supporto dell’elicottero della polizia di Stato hanno rinvenuto a tanta distanza il corpo senza vita di un uomo, decapitato e con un piede mancante. Gli altri feriti due sono stati trasportati presso i più vicini nosocomi ma uno è deceduto a seguito dei gravissimi traumi riportati poco dopo l’accesso al presidio ospedaliero.

Indagini in corso

Al vaglio della polizia stradale di Caserta la dinamica del sinistro. Il tratto stradale è ancora interdetto al traffico veicolare e sono ancora in corso le operazioni dei vigili del fuoco.

(Fonte: CasertaNews)

Articoli correlati

Back to top button