Cronaca

Marcianise, fuggono all’alt dei carabinieri e si schiantano contro un’altra auto: 3 arresti

Marcianise, scappano all'alt dei carabinieri e si schiantano contro un'altra auto: finiscono in manette tre persone

Marcianise, scappano all’alt dei carabinieri e si schiantano contro un’altra auto: finiscono in manette tre persone, due uomini di Santa Maria a Vico ed un 20enne di Paolisi.

Marcianise, si schiantano dopo un’inseguimento

I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto tre italiani, un 35enne ed un 44enne di Santa Maria a Vico ed un 20enne di Paolisi, responsabili dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. I militari dell’Arma, nella tarda serata di ieri, durante un servizio di controllo del territorio, nel transitare in Marcianise all’altezza dello svincolo del centro commerciale outlet “la Reggia”, hanno notato un’autovettura lancia Ypsilon di colore rosso, con a bordo tre soggetti che si aggiravano con atteggiamento sospetto. Intimato l’alt per sottoporli a controllo i tre si sono dati alla fuga ponendo in essere manovre evasive e lanciando oggetti dai finestrini, mettendo a rischio l’incolumità degli utenti della strada.

L’inseguimento

L’inseguimento, protrattosi per alcuni chilometri, si è interrotto allorquando la vettura dei fuggitivi si è fermata dopo aver impattato contro altro veicolo. Bloccati e perquisiti sono stati trovati in possesso di 3 catalizzatori, vari attrezzi e grimaldelli, sequestrati. Il 20enne è stato trovato in possesso di 0,57 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e per tale motivo è stato anche segnalato alla Prefettura di Caserta.

Articoli correlati

Back to top button