Cronaca

Insulti razzisti a Casal di Principe, arrestato 45enne

Protagonisti un 45enne del posto, già pregiudicato, ed un giovane di 34 anni che si trovava all'esterno del bar ed originario del Burkina Faso

Insulti razzisti a Casal di Principe. Protagonisti un 45enne del posto, già pregiudicato, ed un giovane di 34 anni che si trovava all’esterno del bar ed originario del Burkina Faso, popolosa nazione dell’Africa Occidentale. Il ragazzo stava bevendo una bibita ai tavoli esterni del bar, quando l’uomo lo ha notato ed ha iniziato ad aggredirlo verbalmente.

Insulti razzisti a Casal di Principe

Come riporta “Fanpage”, molti passanti, sentite le urla e temendo per il peggio, avevano già avvisato la centrale operativa dei Carabinieri, che poco dopo sono arrivati sul posto. Ma i militari dell’Arma, arrivati all’esterno del bar, hanno quindi scoperto che un attimo prima del loro arrivo, dopo aver visto che il giovane burkinabé non lasciava il bar nonostante le sue minacce, l’uomo aveva afferrato una stecca da biliardo dall’interno del bar e lo aveva colpito con questa, causandogli anche alcune lesioni fortunatamente non gravi.

L”uomo, risultato essere un pregiudicato italiano di 45 anni, è stato arrestato e portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, in attesa di rispondere del reato di lesioni aggravate dall’odio razziale. Il giovane burkinabé se l’è cavata invece con lesioni lievi.

Fonte: Fanpage

Articoli correlati

Back to top button