PoliticaSpeciale elezioni

Insulti sessisti al comizio, bufera sul candidato sindaco di Sparanise Antonio Merola

Bufera sul candidato sindaco di Sparanise Antonio Merola. Ha utilizzato insulti sessisti durante un comizio

Bufera sul candidato sindaco di Sparanise Antonio Merola. Ha utilizzato insulti sessisti durante un comizio nei confronti di una candidata avversaria, Mirella Spinosa, schierata con Salvatore Martiello sindaco.

Insulti sessisti durante il comizio a Sparanise

Il l leader di Sparanise libera, come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino, nel corso del suo comizio ha dichiarato che la sostenitrice dell’attuale sindaco sarebbe stata protagonista di scambi di favori. Parole che hanno fatto calare il gelo tra i presenti che sono rimasti increduli dell’accaduto.

Accortosi che le parole utilizzate avevano superato ogni limite, Merola ha provato a spiegare che l’espressione “pagamento in natura”, si riferiva  alla decisione della Spinosa di candidarsi, in segno di ringraziamento, per essere stata nominata responsabile dell’asilo nido comunale.


FONTE: IL MATTINO 

 

Articoli correlati

Back to top button