Cronaca

Viene investito mentre attraversava la strada a Caserta, è morto Denys Hrodetskyy: automobilista indagato per omicidio stradale

Si chiamava Denys Hrodetskyy il ragazzo di 28 anni morto investito dopo aver perso l’equilibrio mentre attraversava la strada a Caserta nella serata di mercoledì 15 maggio: automobilista indagato per omicidio stradale. La vittima era un dipendente della sede casertana della pizzeria di Errico Porzio.

Investito a Caserta, morto un 28enne ucraino

Il giovane ha perso l’equilibrio mentre attraversava la strada e, proprio in quel momento, una Peugeot stava percorrendo quel tratto di strada, finendo per investirlo senza poter far nulla per evitare l’impatto. Le sue condizioni sono apparse sin da subito disperate e, nonostante il tempestivo intervento dei sanitari, una volta in ospedale, si è spento nella serata di giovedì 16 maggio.

Chi era Denys Hrodetskyy

Denys Hrodetskyy era un dipendente della sede casertana della pizzeria di Errico Porzio. Lo stesso pizzaiolo ha lasciato un messaggio di cordoglio: “Il valore della vita è qualcosa di inestimabile motivo per cui quando il destino crudele te la porta via resterà sempre un dolore diverso. La scorsa notte un nostro giovane collaboratore della sede di Caserta ha perso la vita in un tragico incidente. Non ci sono parole per esprimere il nostro stato d’animo, vogliamo solo essere vicini alla famiglia il più possibile. In segno di lutto i nostri canali social resteranno inattivi nelle giornate di oggi e domani”.

Automobilista indagato per omicidio stradale

Il Pubblico Ministero della Procura di Santa Maria Capua Vetere come da prassi ha iscritto nel registro degli indagati, per il reato di omicidio stradale, il giovane di San Nicola la Strada F. P., 25 anni, che ha investito mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, in via Acquaviva a Caserta, Denys Hrodetskyy: il ventottenne di origini ucraine quella sera dalla stazione dei treni, dopo essere tornato da una gita al mare in Costiera Amalfitana che aveva raggiunto in autobus, stava rincasando a piedi, è stato anche arrotato dalla Peugeot condotta dall’automobilista, finendo schiacciato sotto le ruote del veicolo, ed è spirato l’indomani, giovedì 16 maggio, all’ospedale cittadino dov’era stato trasportato in condizioni disperate, troppo gravi i politraumi riportati.

Disposta l’autopsia

Il Sostituto Procuratore ha disposto l’autopsia sulla salma del giovane per accertare le cause del decesso e conferirà l’incarico domani, martedì 21 maggio, alle ore 15.30, negli uffici della Procura di Caserta al medico legale dott. Valerio Mastroianni.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio