Cronaca

Il Comune invia bollette prescritte, la condanna dell’Antitrust

Invia bollette dell’acqua prescritte, l’Antitrust condanna a 10mila euro il Comune. Il motivo: “Pratica commerciale scorretta”. Lo riporta il Mattino.

Il Comune invia bollette prescritte, la condanna

Il Comune è stato condannato dall’Antitrust per pratica commerciale scorretta. Aveva inviato bollette dell’acqua prescritte omettendo le informazioni necessarie ai consumatori e rigettando le istanze di prescrizione biennale dei consumi idrici avanzate dai cittadini.

A comunicare la multa salata, che dovrà pagare il Comune di Prata Sannita, è l’unione nazionale consumatori che ha presentato la segnalazione e assistito gli oltre 200 cittadini. “Si tratta di una vittoria importante – spiega l’avvocato dell’Unione Nazionale Consumatori di Cassino- contro uno dei tanti Comuni che pretende dai cittadini il pagamento delle bollette dell’acqua nonostante siano prescritte grazie alla legge 205 del 2017 che prevede la prescrizione dopo due anni. Ora speriamo che questa condanna sia di monito per gli altri comuni, da noi denunciati, che ancora respingono le richieste di chi eccepisce la prescrizione”.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button