Lavoro in nero a Caserta, multa di quasi 100mila euro ad un’azienda

castel-volturno-pistola-munizioni-casa-arrestato

Lavoro in nero a Caserta. Scoperti 16 cittadini di nazionalità bulgara in condizioni di sfruttamento. Multa di quasi 100mila euro ad un'azienda agricola

Lavoro in nero in provincia di Caserta. Scoperti 16 cittadini di nazionalità bulgara in condizioni di sfruttamento. Multa di quasi 100mila euro ad un’azienda agricola.

Lavoro in nero a Caserta, multata un’azienda

I carabinieri della Compagnia di Maddaloni (CE), nel corso di un servizio svolto nel comune di San Tammaro (CE) località Mulino, unitamente a quelli del N.I.L. e del  N.A.S. di Caserta, finalizzato al contrastare l’illecita occupazione della manodopera in agricoltura e verificare le condizioni di sicurezza dei lavoratori, hanno deferito, in stato di libertà, due persone, rispettivamente il titolare di un’azienda agricola di quell’agro, ritenuto responsabile di aver ammesso a lavoro 16 cittadini di nazionalità bulgara in condizioni di sfruttamento, approfittando del loro stato di bisogno e retribuendoli in modo difforme da quanto previsto, violando, nel contempo anche altre norme amministrative, e  un cittadino bulgaro, ritenuto responsabile di aver reclutato manodopera allo scopo di destinarla al lavoro presso terzi in condizioni di sfruttamento.

I carabinieri intervenuti hanno contestualmente redatto un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, elevando contravvenzioni penali per euro58.248,00 e amministrative per euro 36.000,00.

Il mezzo utilizzato per il trasporto della manodopera, è stato  sottoposto a sequestro.

TAG