Cronaca

Sfiducia ad Antonio Velardi: Marcianise non ha più un sindaco

Il Consiglio Comunale di ieri ha sfiduciato il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi. Dopo gli applausi in aula, in Piazza Umberto I sono stati esplosi i fuochi pirotecnici.

Marcianise, Antonio Velardi sfiduciato

Erano 14 le firme a sostegno della mozione di sfiducia, di queste 5 erano dei consiglieri di maggioranza Elia Frattolillo, Tommaso Acconcia, Laurenza, Buonanno e Galantuomo.

Si attende, ora, la nomina del commissario prefettizio, in attesa di tornare al voto in primavera, con due anni in anticipo rispetto alla scadenza naturale.

L’addio su Facebook

La comunicazione della dacadenza dalla carica di sindaco è arrivata attraverso i social, con un lungo post in cui Velardi ringrazia ma soprattutto attacca chi lo ha tradito. In un ultimo slancio verso la sua città, Velardi parla del cimitero di Marcianise e raccomanda, a chi verrà dopo di lui, di non lasciare che sprofondi di nuovo nell’incuria.



 


 

Articoli correlati

Back to top button