Cronaca

Sfregia il compagno, poi apre il gas e tenta di far saltare il palazzo

Accoltella compagno e prova a far esplodere la casa: shock a Marcianise. Sul posto è giunta una volante del commissariato di Polizia di Stato

Emergono dettagli sulla vicenda di Marcianise dove una donna ha minacciato di far esplodere la casa dopo aver sfregiato il compagno. Ci aveva già provato tre mesi fa quando, in pieno centro, tentò di accoltellare l’operaio 50enne. L’ennesima lite si è consumata nella notte tra sabato 18 e domenica 19 dicembre quando la 45enne – con una serie di denunce alle spalle – ha ferito il compagno con un coltello da cucina, minacciando di far esplodere l’abitazione, lasciando aperta la bombola del gas.

Marcianise, donna ferisce il compagno e minaccia di far esplodere la casa

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, successivamente la 45enne ha raggiunto il cortile sottostante, iniziando ad urlare a squarciagola, attirando l’attenzione del vicinato che, affacciato a finestre e balconi, cercava di convincerla a rientrare in casa.

L’arresto

Sul posto è giunta una volante del commissariato di Polizia di Stato di Maddaloni è intervenuta sul posto ed ha immobilizzato la 45enne nel cortile del palazzo ed in un momento di distrazione della stessa, ha fatto irruzione in casa forzando la porta che la stessa aveva chiuso a chiave, per evitare che i figli potessero uscire.

Articoli correlati

Back to top button