Cronaca

Marcianise prega per il piccolo Giuliano: il sindaco “pregate per lui”

"Ha una grave crisi respiratoria, legata alle sue complicatissime condizioni di salute" fa sapere il sindaco Velardi

Marcianise prega per il piccolo Giuliano, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli dove sta subendo un intervento d’urgenza. Il sindaco Antonello Velardi ha lanciato un appello alla cittadinanza a pregare per il piccolo Giuliano.

La comunità di Marcianise si stringe attorno al piccolo Giuliano

È in gravi condizioni Giuliano Margherita, il bambino figlio di tutta Marcianise che ben conoscete. Lo stanno operando d’urgenza al Santobono, a Napoli, dove è stato trasferito dalla struttura sanitaria che lo ha in cura.
“Ha una grave crisi respiratoria, legata alle sue complicatissime condizioni di salute. Ho parlato con i medici che non disperano ma non fanno alcuna previsione. Quale tutore, ho dato immediatamente il consenso a tutte le cure necessarie, compresa l’anestesia.”
Sul posto si stanno recando alcuni volontari di Marcianise, le nostre assessore stanno seguendo gli sviluppi: è molto triste che fuori la camera operatoria non ci sia nessuno mentre il piccolo combatte per la vita.
Giuliano è stato preso in carico dalla rianimazione pediatrica: sono molto grato ai medici e ai chirurghi del Santobono che lo stanno seguendo. Gentilissimi, disponibili, umani. E sono molto grato ai sanitari e ai responsabili della struttura dove è ospitato che ci hanno subito avvertito del precipitare della situazione: hanno avuto grande premura in tutto. Chi può e vuole, faccia una preghiera.

L’aggiornamento

Il nostro Giuliano, il bambino adottato da tutta Marcianise, è stato operato fino a poco fa. L’intervento è durato quasi sei ore, i medici ci hanno appena spiegato che è andata bene. Ma la prognosi resta riservata.

I chirurghi sono dovuti intervenire non per le difficoltà respiratorie che erano una conseguenza non la causa, piuttosto per una forma seria di peritonite causata dalle particolari conformazioni dell’apparato digerente. Le condizioni complessive del bambino, come ben sappiamo, sono molto precarie.

Giuliano è attualmente ricoverato nella rianimazione pediatrica del Santobono, domattina contiamo di avere notizie più precise. Sul posto è rimasto un volontario di Marcianise che non ha voluto lasciare solo Giuliano durante l’intervento e che è stato delegato da me tutore. Lo ringrazio con tutto il cuore. E con lui ringrazio vivamente i medici e i paramedici del Santobono: encomiabili!

Domattina avremo notizie più precise e, speriamo, incoraggianti. Il decorso post operatorio non è semplice. Giuliano ha dimostrato anche stavolta di essere un grande lottatore, siamo tutti ammirati dalla sua forza. Lo stanno aiutando le vostre preghiere” scrive il sindaco Velardi.

Articoli correlati

Back to top button