Cronaca

Marcianise, tenta rapina in pizzeria armato di coltello: arrestato dopo fuga in bici

Tenta una rapina all’interno di una pizzeria in pieno centro a Marcianise e minaccia la titolare alla cassa con un coltello: 26enne di Capodrise arrestato dopo una breve fuga in bici.

Marcianise, tenta rapina in pizzeria e minaccia titolare con coltello: arrestato

Armato di un coltello, irrompe nella pizzeria e minaccia la titolare alla cassa di consegnargli l’incasso della giornata. Poi si dà alla fuga a bordo di una bici elettrica. Gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto S.Z., 26enne di Capodrise con numerosi precedenti, per tentata rapina.

La dinamica

L’uomo avrebbe fatto irruzione, con un coltello alla mano, nella pizzeria in via Domenico Santoro ed avrebbe intimato alla titolare alla cassa di consegnargli l’incasso della giornata. Mentre brandiva l’arma, è sopraggiunto il marito ed un addetto. A quel punto il 26enne si è dato alla fuga a bordo di una bici. Denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine, sono state vagliate le immagini di videosorveglianza. Gli agenti sono riusciti così a identificarlo e bloccarlo a pochi metri dalla propria abitazione con ancora addosso gli stessi vestiti.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio