Minaccia di sfregiare la moglie con l’acido, lei lo denuncia e lo fa arestare

abusi-sessuali-maddaloni

Marcianise, violenze e minacce ai danni della compagna, la Polizia ha arrestato un operaio incensurato di 36 anni, C.D.: l'uomo non accettava la separazione

Marcianise, violenze e minacce ai danni della compagna, la Polizia ha arrestato in flagranza di reato un operaio incensurato di 36 anni, C.D..

L’uomo non accettava la separazione dalla moglie, e aveva iniziato a perseguitarla quando la donna aveva scelto di abbandonare la casa coniugale. Il 36enne era arrivato a minacciarla con l’acido, se non fosse tornata con lui. Alla fine la donna ha trovato il coraggio di denunciarlo.

Marcianise, violenze e minacce contro la compagna: arrestato

A seguito della decisione della donna di trasferirsi dai genitori, il marito aveva iniziato a tempestarla di telefonate, minacciandola esplicitamente di morte e di volerla sfregiare con l’acido, esprimendo le sue intenzioni anche ad uno dei figli.

La denuncia

L’epilogo sabato sera, quando finalmente la donna decideva di denunciare il marito, raccontando agli agenti della presenza dell’uomo sotto casa già da alcune ore.

In quella circostanza, l’uomo aveva mostrato palesemente la bottiglia contenente l’acido. La volante lo ha bloccato appena in tempo, e lo ha arrestato. L’uomo è detenuto ai domiciliari.

 

TAG