Cronaca

Mobbing e maltrattamenti sul posto di lavoro, imprenditore di Casagiove a processo

È nei guai un imprenditore 59enne di Casagiove, su di lui pendono le accuse di mobbing e maltrattamenti sul posto di lavoro. Titolare di una ditta di pulizie, concessionaria degli omonimo servizi presso gli uffici dell’Agenzia del Territorio di Carta (sita in via Cesare Battisti) è stato denunciato da cinque dipendenti.

Mobbing e maltrattamenti, nei guai un imprenditore

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, le accuse a carico del 59enne Giuseppe P., sono correlate a dei fatti accaduti sul posto di lavoro. Secondo l’accusa, l’imprenditore avrebbe: minacciato il licenziamento alla richiesta di una regolarizzazione lavorativa e litigato con una dipendente al punto di strattonarla.

Questo episodio avrebbe provocato una riduzione dell’orario di lavoro, con varie lettere di contestazione a carico dei dipendenti.

Nel procedimento, l’imprenditore è rappresentato dall’Avvocato Capone, mentre i dipendenti dall’Avvocato Antonio Pepe. Alla prossima udienza verrà formulata la requisitoria dal Pubblico Ministero e seguirà l’arringa difensiva.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button