Cronaca

Mondragone, parroco della basilica minore di Santa Maria Incaldana positivo al coronavirus

Mondragone, è risultato positivo al coronavirus il parroco della basilica minore di Santa Maria Incaldana, don Franco Alfieri. Il sacerdote ha accusato un malore ed è stato immediatamente ricoverato in ospedale dove gli è stato praticato il primo tampone, che è risultato positivo.

Positivo parroco di Mondragone

C’è preoccupazione tra i fedeli che sono in preghiera per la pronta guarigione dell’amato parroco. Appena confermata la positività al Sars-Cov-2, è scattata la ricostruzione dei contatti e degli spostamenti del presbitero negli ultimi giorni.

Nella giornata di domenica ha celebrato regolarmente le messe del giorno ed ha amministrato il sacramento del battesimo. Nella serata ha partecipato a una solenne concelebrazione nella chiesa della Santissima Annunziata in Sessa Aurunca, insieme a diversi confratelli della diocesi aurunca.

La nota della curia

«in via strettamente precauzionale ed in attesa di conferme ufficiali, l’Azienda Sanitaria Locale ha disposto per i sacerdoti partecipanti alla suddetta celebrazione un tempo di isolamento fiduciario e l’effettuazione dei tamponi. Di conseguenza, per alcuni giorni sono sospese le liturgie e le attività pastorali nelle comunità dei vari parroci presenti. Sicuramente sarà predisposto un protocollo, per contatti stretti, anche per i fedeli che hanno partecipato alla citata celebrazione».

Articoli correlati

Back to top button