Cronaca

Mondragone, sequestro di un fabbricato invaso da rifiuti: scattano le denunce

Sequestro di un fabbricato invaso dai rifiuti in cemento armato costituito da quatto piani a Mondragone, nel Casertano

Sequestro di un fabbricato invaso dai rifiuti in cemento armato costituito da quatto piani a Mondragone, nel Casertano. Scattate quattro denunce dal comando della polizia locale.

Sequestro di un fabbricato a Mondragone

A seguito di una complessa attività di indagine di iniziativa risalente al mese di ottobre 2021, il comando di polizia locale inviava alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere notizia di reato, corredata da richiesta alla autorità giudiziaria di decreto di sequestro di un fabbricato in cemento armato costituito da quatto piani fuori terra oltre al cantinato, fondazione, platea, pilastri e solai, all’interno del quale erano abbandonati materiali di risulta, anche pericolosi, sito in via Palermo fronte civico 31 bis e del cortile condominiale dello stesso civico di via Palermo anch’esso invaso da rifiuti.

Le denunce

L’ autorità giudiziaria accettava tale richiesta ed emetteva decreto di sequestro e avviso di garanzia nei confronti delle quattro persone denunciate.

Articoli correlati

Back to top button