Cronaca

Morto Fabio Antonio Altruda, la famiglia presenta un esposto

Sarebbe morto a causa di una avaria dell’aereo Fabio Antonio Altruda, il pilota casertano che lo scorso 13 dicembre ha perso la vita in seguito ad un incidente aereo nelle campagne di Misiliscemi, in provincia di Trapani. I familiari hanno presentato un esposto alla Procura di Trapani.

Morto Fabio Antonio Altruda, scatta l’esposto della famiglia

In particolar modo, i genitori del capitano dell’Aeronautica militare di origini campane sostengono che “la causa dell’incidente sia da imputare ad una importante avaria del velivolo dovuta a omessa o cattiva manutenzione“.

Nell’esposto è stata ricostruita l’attività del capitano Altruda il 13 dicembre scorso giorno della sciagura. In particolar modo, il giovane pilota stava tornando dall’aeroporto di Istrana, provincia di Treviso, con un Eurofighter a precederlo. Partito dall’aeroporto di Trapani alle 9 si era diretto “verso l’aeroporto militare di Istrana nell’ambito di una missione operativa (non esercitazione) finalizzata a scortare un velivolo militare statunitense”.

“I due militari all’esito di quella missione, avevano pranzato ed anche riposato presso i locali dell’aeroporto di Istrana, riprendendo il volo di ritorno alle ore 16.50 circa della medesima giornata per rientrare all’aeroporto di Trapani – comunicando in costante contatto radio tra loro – e così regolarmente fino al momento della sciagura”.

L’inchiesta

La Procura di Trapani, guidata da Gabriele Paci, ha aperto un fascicolo sull’eurofighter precipitato
nella serata di martedì 13 dicembre, causando la morte del pilota Fabio Antonio Altruda, 33 anni, originario di Caserta. Sull’accaduto sono ancora tanti i punti da chiarire.

Il cordoglio

Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi sui social in queste ore. Ai genitori di Fabio Antonio, si è rivolto con un post su Facebook il sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo: “Desidero esprimere a nome dell’intera amministrazione sentimenti di cordoglio e siamo vicini a Fernando e Marilena per la perdita del loro amato figlio. La comunità intera vi è vicina in questo grave lutto“.

Chi era Fabio Antonio Altruda

Originario del Casertano, Fabio Antonio Altruda era un pilota combat ready su velivolo Eurofighter, in forza al 37° Stormo di Trapani dal marzo del 2021. All’attivo aveva centinaia di ore di volo, molte delle quali effettuate anche in operazioni fuori dai confini nazionali in attività di air policing Nato.


II cordoglio di Crosetto

Il ministro Crosetto ha espresso “a nome della Difesa e mio personale i sentimenti del più profondo cordoglio ai familiari del capitano pilota Fabio Antonio Altruda, tragicamente scomparso nella giornata di ieri. Con grande dolore ho appreso della ferale notizia. Oggi tutta la Difesa si stringe in un ideale abbraccio alla famiglia e agli affetti più cari del capitano Altruda. Con la promessa che non saranno lasciati mai soli». «Ho espresso al generale Luca Goretti, capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, le mie più sentite condoglianze per la grave perdita”. L’aeronautica ha annunciato l’avvio di un’inchiesta sulla morte del capitano.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button