Cronaca

La tragedia di Giuseppe: morto in un incidente, usciva per la prima volta dopo il Covid

Incidente a Cellole, Giuseppe Battista morto nell'impatto sulla Domiziana. Per il 46enne originario di Mondragone

Si chiamava Giuseppe Battista l’uomo morto nell’incidente avvenuto a Cellole nel pomeriggio di mercoledì 16 giugno. Il 46enne originario di San Marcellino da anni viveva presso la comunità alloggio ‘Mickey Mouse’ di Mondragone. È deceduto nel tragico sinistro stradale verificatosi sulla Domiziana, poco prima dello svincolo per l’autodromo ‘Speedway’ di Cellole.

Incidente a Cellole, Giuseppe è morto nell’impatto: era la prima uscita post Covid

Come riportato da CasertaNewsGiuseppe era affetto da minorazioni psicofisiche. Si trovava a bordo della Volkswagen Golf di colore grigio. Con lui c’erano la sorella e la nipotina di 6 anni. Erano usciti per andare a mangiare un gelato ma il loro pomeriggio di spensieratezza è andato incontro ad un tragico destino quando la loro auto si è scontrata frontalmente con una Fiat Scudo di colore bianco. A bordo della seconda vettura c’erano tre operai edili originari di Trentola Ducenta, tra i 30 e 40 anni.

La prima uscita post Covid di Giuseppe

Un destino tragico quanto crudele quello di Giuseppe, in uscita per la prima volta dopo l’emergenza Covid. La nipotina se l’è cavata con delle lievi ferite mentre gli operai sono finiti negli ospedali di Aversa e Castel Volturno.

Articoli correlati

Back to top button