Cronaca

Atti osceni sulla linea Napoli-Caserta: 35enne si denuda davanti ad una ragazzina

L'uomo, un 35enne di Caserta, anche tentato di approcciare la giovane con complimenti spinti

Ancora un episodio di violenza sessuale sui treni della Campania. Stavolta è successo a Caserta, dove un 35enne si è denudato e ha iniziato a “toccarsi” davanti ad una ragazzina su un treno della linea Napoli-Caserta.

Caserta: 35enne si denuda e pratica autoerotismo davanti ad una ragazzina sul treno

La minore ha immediatamente chiesto auto al capotreno in servizio sul convoglio su cui viaggiava, proveniente da Napoli e diretto a Caserta. Ha raccontato che un viaggiatore aveva compiuto atti osceni davanti a lei. L’uomo, un casertano 35enne, è stato individuato e fermato dagli agenti della Polfer in stazione ed è stato denunciato per atti osceni e violenza sessuale.

Avance spinte e poi l’atto

Il 35enne avrebbe prima tentato di approcciare la giovane con complimenti spinti e con proposte indecenti. Poi l’avrebbe toccata. Per fortuna la vittima è riuscita a fuggire e a chiedere l’aiuto al personale di Trenitalia.

Articoli correlati

Back to top button