Cronaca

Tamponi irregolari e non autorizzati in un laboratorio: la scoperta a Caserta

Tamponi non autorizzati in un laboratorio di Caserta. È la scoperta dei carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Caserta i quali hanno segnalato il responsabile del centro diagnostico all’autorità giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord con l’accusa di inosservanza dei provvedimenti di un’autorità.

Tamponi non autorizzati in un laboratorio di Caserta, il bitz dei Nas

I militari hanno svolto diversi accertamenti investigativi, rilevando che presso il centro diagnostico venissero eseguiti e processati tamponi naso-faringei per la ricerca degli acidi nucleici del coronavirus SARS-CoV-2 in maniera difforme da quanto previsto dalle normative regionali, nonché al di fuori di qualunque richiesta da parte del Servizio Sanitario territoriale competente.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button