Cronaca

Omicidio Buonomo – Shakurova: confermato l’ergastolo per il prof d’inglese che uccise la coppia

Niente assoluzione per Stefano Perale, quindi ergastolo confermato. I legali del professore d’inglese che uccise la coppia Biagio Buonomo, originario della provincia di Caserta, e Anastasia Shakurova avevano tentato la via dell’infermità mentale in Corte d’Assise.

Niente infermità mentale

I difensori di Stefano Perale avevano provato la via dell’infermità mentale per tirare fuori dal carcere il proprio assistito ma la Corte d’Assise ha confermato il I° grado di giudizio: ergastolo.

L’uomo, invaghito della Buonomo – Shakurova

L’omicidio della coppia, in Veneto, era avvenuto nel giugno del 2017 a seguito di una cena in cui Anastasia Shakurova aveva presentato il fidanzato al professore d’inglese. Lui, accecato dalla gelosia, aveva prima ucciso barbaramente il 30enne Biagio Buonomo, di Sant’Arpino in provincia di Caserta, poi aveva ucciso lei. La giovane russa 31enne era incinta di 5 mesi.

Stefano Perale è stato condannato anche a risarcire 1,5 milioni alle famiglie delle due vittime, che si erano costituite parte civile.

Articoli correlati

Back to top button